8. La Russia assente e presente

Wladimir Weidlé

traduzione di Luciana Cisbani, premessa di Bernard Marchadier

ISBN: 978-88-7970-854-8
Anno: 2021
Caratteristiche: * 224 pp. * brossura * 14,8 x 21 cm.

Volume 16,00

Descrizione

Un lucido, sintetico e appassionato ritratto della storia e dell’anima russa dalle origini agli anni Trenta del Novecento.
Per quest’opera Wladimir Weidlé è stato definito da Ettore Lo Gatto «storico geniale della Russia». Wladimir Weidlé (San Pietroburgo 1895-Parigi 1979), saggista, storico e teorico dell’arte, critico letterario, poeta. Oltre a La Russia assente e presente (Parigi, 1949), sono uscite in questa collana le traduzioni di Le api d’Aristeo. Saggio sul declino attuale delle lettere e delle arti (Parigi, 1936), e di Arti e lettere in Europa. Unità nella diversità (Milano, 1965).

Leggi la recensione di Lucia Tonini pubblicata sul trimestrale “Il Portolano” N. 110-111 (Luglio-Dicembre 2022)

Weidlé recensione

Potrebbero interessarti anche...